Libri pubblicati

Rituale della 'chiarezza'.

<data:blog.title/>Haimirem.com: Magia esoterica, occultismo e scienze alternative <data:blog.pageName/>Rituale della 'chiarezza'
Questo antico e conosciuto rito di divinazione serve per aiutarvi a prendere le giuste decisioni e
chiarirvi eventuali dubbi su questioni o situazioni in cui è necessaria una vostra azione.
Vi aiuterà a mettere ordine fra i Vostri pensieri aiutandovi a intravedere soluzioni anche a problemi complessi che vi affliggono.

Recuperatevi questo materiale:
  • Una contenitore di terracotta o di rame.
  • Acqua
  • Un quarzo rosa.
  • Una candela viola
  • Una candela bianca
  • una candela verde
  • Incenso in grani (quello che preferite).
Questo rituale va fatto in una notte dove il cielo è abbastanza terso per poter visualizzare bene la luna, magari in un periodo di plenilunio o nei pressi di quest’ultimo.
Trovate un posto tranquillo dove siete sicuri di non essere disturbati e assicuratevi di vedere bene la luna.
Potete mettervi sul poggiolo della Vostra abitazione o in giardino, ad esempio.
Prendete il contenitore e metteteci dell’acqua fino a giungere circa alla metà della capienza.
Posizionatelo davanti a voi ed assicuratevi che la luna si rifletta in maniera evidente nell'acqua. Posizionate le candele: quella bianca in alto, la viola a sinistra e la verde a destra tenendo il contenitore d’acqua al centro del tutto.
Accendete le candele.
Ora accendete l'incenso e lasciatevi trasportare dalla sua fragranza.
Rilassatevi e concentrate la vostra mente sulla Madre luna, e immaginatela li accanto a voi, come una vecchia donna piena di saggezza, una giovane madre piena d'amore, e una ragazzina piena di affetto, che vi guida e vi aiuta.
Adesso prendete il quarzo e immergetelo nell'acqua.
Poi con la punta del vostro vostro dito indice della mano destra immerso nell'acqua fate 3 cerchi in senso orario.
Togliete il minerale dall'acqua e posatelo accanto a voi.
Adesso concentratevi sulla situazione o sulla cosa che vi affligge e afferrate la bacinella con tutte e due le mani e recitate una preghiera alla Luna a vostro piacimento (ve ne riporto un esempio subito sotto).
"Luna lucente Anziana consigliera saccente Illumina il mio pensiero perché io possa scorgere il vero. così nel tuo nome sia."
Concentratevi sullo specchio d'acqua, sui riflessi, sulle luci e con la forza della luna accanto a voi e dentro di voi, dal profondo del vostro essere emergeranno in maniera chiara le soluzioni e le azioni da intraprendere.
Chiudete il rituale a vostro piacimento ricordando di ringraziare la luna e lasciando consumare l’incenso e le candele fino al naturale spegnimento.
L’acqua potete renderla alla natura.