Libri pubblicati

Semplici riti di Magia rossa.

<data:blog.title/>Haimirem.com: Magia esoterica, occultismo e scienze alternative <data:blog.pageName/>Infuso contro malocchio e fattura. Semplici riti di magia rossa.
Questo è un post a divenire.
Contiene una serie (per ora 21) di semplici riti di magia rossa per risolvere in maniera efficace le questioni di cuore senza impegnarsi in lunghe pratiche esoteriche.
Nonostante la loro semplicità questi rituali se fatti con convinzione e attenzione sono molto efficaci.
Lo metto in evidenza ed ogni tanto sarà mia cura aggiornarlo.
Buona Lettura.
Incantesimo per l’amore eterno

Se desiderate che il rapporto d’amore fondante la Vostra coppia duri per sempre potete eseguire questa semplice opera di magia.
Acquistate (o tagliatene la talea) una pianta d’edera in periodo di luna crescente.
Inserite all’interno del vaso un foglietto di carta in cui scrivete con inchiostro nero il Vostro nome e quello della vostra amata metà.
Nel vaso della pianta infilate una piccola pietra di quarzo rosa.
La pianta crescerà e con essa la vostra unione e il Vostro amore.

Rituale per conoscere l’amore

Va fatto in fase lunare crescente.

Recuperatevi il seguente materiale:

    • Olio aromatizzato alla rosa
    • Un ago.
    • Un foglio di carta
    • Una candela rossa
    • Alcuni petali di rosa essiccati
    • Un pennarello rosso
    • Un contenitore ignifugo (un piattino di rame o un posacenere può andare bene allo scopo)
    • Fiammiferi di legno.

Ungete pensando al dolce amore che verrà la candela con l’olio di rosa partendo dal basso e andando verso l’alto.
Con l’ago incidete sulla candela la parola amore ed il simbolo di venere.
Ora accendetela e posizionatela difronte a Voi.
Prendete il foglio di carta e disegnatevi un cuore scrivendo all’interno una frase del tipo:
‘Io desidero incontrare il mio amore’
Piegate il foglio di carta in cinque parti e mettetelo nel Vostro contenitore.
Aggiungete i petali di rosa e accendete il tutto con la fiamma della candela.
Posate la candela e attendete che questa si spenga naturalmente. 
Alla fine disperdete le ceneri all’aperto consegnandole simbolicamente al vento.

Rituale d’amore per attrarre il sesso opposto

Ogni volta che vedete la persona che volete far innamorare, concentrate le vostre energie d’amore e guardatela dritta negli occhi ripetendo il suo nome al contrario.

Rituale d’amore per amare per sempre

Concentrate le vostre energie d’amore in documenti, contratti, appunti, promemoria o lettere che sono state viste da entrambi e scrivete i vostri nomi insieme ogni volta che potete.

Rituale per gli amori fugaci

Se conoscete già una persona ma volete conoscerla meglio, concentrate la vostra energia d’amore pensando a lei, e guardandola intensamente negli occhi ripetendo: l’amore non si dimentica.

Risolvere problemi d'amore.

Funziona solo se i due si vedono spesso, se la persona in questione si ferma in quella casa per almeno 6 ore, non ha graffi o escoriazioni anche lievi addosso,ahimè anche di barba, non mi chiedete perché, ma so che è così, funziona ma nessuno oltre voi e lui dovrà sapere che state insieme in quel momento del dolcetto.
Non dovrete avere rapporti sessuali nelle restanti 6 ore ne Voi ne lui.
Non fatto in quei giorni in cui Voi donne avete il ciclo
Possibilmente deve piovere di sera.
Va fatto in Luna nuova
Eseguitelo alla perfezione.
Prendere un preparato per torta,(siete avvantaggiati una volta si usava un impasto molto complesso e il rito doveva durare ore e ore) quelli già pronti, io usai quello alla torta margherita, l'importante non deve avere gocce di cioccolato all'interno, versate in uno stampino a forma di omino uno e l'altro a forma di donnina che precedente avrete imburrato e infarinato:
Dite queste parole:
"Oh preziosa Aradia, vieni in mio soccorso, affinché ci sia di nuovo amore, pace, e gioiosità"
L'omino e la donnina dovranno essere rispettivamente messi in un contenitore celeste dove avrete inciso le Vostre iniziali, e in uno rosa dove saranno le iniziali dell'amato, con le rispettive date.
Ad esempio mettiamo che Sara vuole fare il rito per il suo Mattia, Sara scriverà le iniziali del suo nome e la sua data di nascita sotto il contenitore di Mattia, e quelle di Mattia sotto il suo contenitore rosa.
Poi circondate la donnina con petali di rosa, mentre lui sarà circondato da qualche chiodo di garofano.
Mentre glielo offrite pensate a voi due.
Lui dovrà mangiare la donnina e voi l'omino non importa da dove inizierete ma conta finire insieme.
Sperando che uno dei due non mangi alla velocità della luce.
A me capitò mi stavo praticamente affogando.
Entrambi vanno serviti con vino rosso dove avrete aggiunto cannella, e un pochino di noce moscata!
Non dovrete essere interrotti in alcuna evenienza!
È importantissimo il vino, per cui se è astemio non potrete fare nulla, perché vanno bevuti almeno 2 sorsi di vino.
So che è infallibilissimo, lo hanno provato diversi conoscenti e hanno avuto magici riscontri.
Non dimenticate, nessuno dovrà sapere del rito, se volete che funzioni e fate una piccola offerta simbolica per aver usufruito del sapere magico ad un mendicante.
Insomma date amore!
Alcune altre regole per un sicuro esito sono:

    • Potete farlo anche ad un uomo di un'altra ma lui non dovrà vederla nelle successive 6 ore!
    • Non dovrete esservi fatto leggere le carte da 6 settimane
    • Non dovrete aver alcuna malattia
    • Non dovrete dirlo ad alcuno
    • Dovrete crederci al 100% e funzionerà

Far tornare un amore perduto.

Recuperatevi il seguente materiale:

    • Dei petali di rosa bianca
    • Cinque spine del gambo di una rosa
    • Una candela rossa
    • Una candela bianca (o una foto della persona da far tornare a se)
    • Una scodella piccola
    • Un mortaio (o un tagliere di legno)
    • Un panno bianco
    • Un nastro rosso.

Stendere il panno bianco e porre in una coppetta l'acqua distillata con dentro i petali e le spine e recitare:
"Il petalo è l'amore, la spina è il dolore, d'amore mi hai privato ed al dolore lontano da me sarai condannato"
Quando i petali e le spine si saranno ben intrisi d'acqua, pestarli il un mortaio, o anche semplicemente su di un tagliere di legno, e farne pezzetti più piccoli possibile e rimetterli nella scodella con l'acqua.
Se avete la foto della persona, bruciatela alla fiamma della candela rossa e buttare le ceneri della scodella d'acqua, se invece non avete la foto, accendete la candela bianca usando la fiamma della candela rossa, e fate cadere 3 gocce di cera bianca nell'acqua.
Lasciate riposare il tutto per una notte, esattamente una notte tra venerdì e sabato (è meglio agire di venerdì, essendo il giorno sacro a venere). 
Al mattino seguente, filtrate l'acqua e ponete i rimasugli dei petali, delle spine e della foto o candela nel panno bianco, impacchettate bene e chiudete il tutto con il nastro rosso.
A questo punto sarebbe bene seppellire il tutto in terra sotto ad una pianta di rose, ma basterà porre un petalo di rosa rossa sotto al nodo del nastro come sigillo.

Incantesimo per sedurre un uomo.

Preparare un filtro magico unendo 300 g. di alcool (a 95°) a 30 g. di essenza di garofano e a 15 g. di essenza di geranio.
Gli ingredienti dovranno essere esposti soltanto di notte alle energie lunari; al terzo al sesto giorno di lunazione.
Al settimo giorno si strofineranno con alcune gocce del ricavato: l'incavo interno dei gomiti, i polsi e la zona retrostante le ginocchia.
L'uomo amato sarà completamente preso dal desiderio.

Incantesimo per fare innamorare.

Durante la giornata del 23 giugno si deve raccogliere una piantina di "enula campana" con l'intenzione di ottenere un aiuto determinante per far innamorare una certa persona.
Far essiccare l'erba ai raggi della luna; ridurla in polvere ed amalgamare con un po' di colla arabica.
Inserirla in un sacchettino posto sul cuore per nove giorni consecutivi pensando il più possibile al partner. 
Mettere una piccola porzione del composto in cibi e bevande che dovranno essere assunte sia da voi che dall'amato.

Incantesimo per dimenticare un amore o per smettere di amare.

In luna calante prendete una candela nera (consiglio di prenderla piccolina la candela nera perchè si dovrà attendere che si spenga, si può prendere una candela normale e romperla in tre terzi e usarne uno di quelli) e una bianca.
Una sua foto incollata di fianco a una vostra o una vostra in cui vi siete entrambi.
Sulla candela nera scrivete i vostri nomi, su quella bianca solo il vostro.
Mettete la candela nera sulle due foto, quella bianca lasciatela a parte per dopo. 
Rivolgetevi al Divino e anche a voi stessi e pronunciate queste parole:
"Tutto ciò che nasce poi muore, questo è il momento. che questa storia finisca per sempre."
Accendete la candela nera e lasciatela bruciare fino a metà sentendo, mentre brucia, il distacco che sta operando tra di voi, visualizzate lui che vi guarda e voltategli le spalle, con la pace nel cuore.
Voltategli le spalle e camminate in direzione opposta a lui.
Continuate a camminare finché vi sentite realmente lontana da lui.
Attendete che la candela arrivi circa a metà, e quando si avvicina alla metà prendete la foto.
Tagliatela a metà dividendo voi stessi da lui. 
Bruciate la sua immagine con la candela nera e pronunciate:
"Come questa tua immagine brucia così nel mio cuore rimarrà solo la cenere del mio amore per te. Non sono più tua".
Lasciate bruciare tutta la candela nera e, appena dà segni di spegnimento prendete la vostra foto e mettetela sotto la candela bianca.
Accendetela e dite:
"Dopo ogni morte c'è sempre una rinascita. questa è la mia rinascita, la mia nuova vita, la mia gioia e serenità. la mia completezza."
Accendete la candela e visualizzate voi stessi (riprendendo la visualizzazione di prima, di voi stessi che camminate lontano da lui) che, mentre camminate incominciate a vedere una luce in fondo alla vostra Via.
Camminate verso la luce e uscite da una grotta.
Ora siete in un prato verde. 
Di fronte a voi c'è un'altra immagine di voi, siete voi stessi, ma liberi, felici, completi! abbracciatela forte, lei vi ricambierà piena di amore e entrerà in voi.
Voi ritornerete così quella che eravate prima.
Buttate le ceneri della foto e il mozzicone della candela nera nello scarico subito dopo l'incantesimo, sempre con la luna calante.
Lasciate consumare fino in fondo la candela bianca sulla vostra foto e poi tenete tutto sotto il cuscino fino alla luna nuova, poi seppelliteli.
Se non avete sue foto prendete solo la vostra e incollatela ad un foglietto con scritto il suo nome e cognome.

Rituale contro il tradimento.

1) La persona è o non è convivente ed è d'accordo nell'accettare la protezione: 
Si confeziona una crocetta con due legnetti di sorbo, legandoli al centro con un nastrino di colore rosso; si prende poi un rametto di paglia e si annodano le estremità.
Scrivete poi su un bigliettino la seguente frase:
"Con questa croce io proibisco a tutte le persone ostili di impossessarsi del corpo e della mente di [nome della persona da proteggere]. 
Con questo nodo io la lego a me finché ella/lui lo desideri."
Piegate il foglietto in quattro, appoggiatelo sul tavolo e sovrapponetevi la croce di sorbo e la paglia annodata; dietro ponete una candela ed accendetela.
Prima che la candela si sia consumata, riprendete il foglietto e bruciatelo sulla fiammella.
Quando la candela si sarà spenta, offrirete la croce e la paglia al vostro partner che dovrà conservarli gelosamente e portarli con sé finché il pericolo non sia passato.

2) La persona non è convivente e non deve sapere nulla.
Il rito è uguale a quello descritto al n° 1, ma la crocetta e la paglia vanno appoggiate sopra la fotografia della persona amata, il tutto in una scatoletta di cartone nero o almeno avvolta con carta nera; si utilizzano poi le candele a lunga durata poiché il rito deve avere una consecutività di una lunazione completa e non si deve permettere mai che un candela si spenga prima di aver acceso la successiva.
Al termine, è evidente che non si deve far dono della croce di bosso e della paglia alla persona amata, ma li si potranno conservare nella scatoletta affinché continuino a trasmettere alla fotografia le loro favorevoli vibrazioni.

3) La persona è convivente e non deve sapere nulla. 
Si ripetono le operazioni descritte ai punti 1 e 2, badando di nascondere la scatoletta in un luogo sicuro ed inaccessibile. Prendete inoltre foglie di mirtillo aconito ed alcuni petali di rosa gialla; bruciatele, raccogliete le ceneri e spargetele sotto il letto della persona amata.
Bruciate poi la 'verga d'oro' e spargetene le ceneri sotto il vostro letto.

Incantesimo per conoscere l'uomo del destino.

Il rito va fatto in una notte di luna piena, a mezzanotte, serve un armadio di quelli con gli specchi da tutte e due le ante del armadio... in modo che se lo apri gli specchi si riflettono uno sull'altro... voi dovete mettervi in mezzo a questi specchi anche con una sedia la stanza deve essere due illuminata solo dalla luce di due candele, come ho detto mettetevi in mezzo ai due specchi sistemati in modo che dalla vostra posizione seduta vediate infiniti specchi...come un corridoio di specchi, con una candela rossa in mano, accendetela e pronunciate queste parole.
"Con la luce del mio amore io ti cerco, tu che sei nel corridoio della mia vita, mostrati a me, illuminami su chi sarai mostrami il tuo volto...mostrati..."
Adesso guardate negli specchi e guardate dovreste prima vedere una figura indistinta che piano piano si farà più nitida e vedrete la persona che è nel vostro destino...

Vino dell'amore.

Potentissimo afrodisiaco usato nell'antichità dalle streghe per ammaliare le persone... si dice che era la bevanda che dava la maga circe quando aveva attirato le persone sulla sua isola! Per chi può provatelo, funziona , e la persona che lo berrà cadrà ai vostri piedi

Ingredienti e Preparazione :

Aggiungere ad un litro di vino bianco 2 capsule di vaniglia, 15 grammi di cannella in pezzi, 15 grammi di rabarbaro e 15 di radice e il tutto a macero per 2 settimane ,filtrare e servire ben ghiacciato, possibilmente in un bicchiere di vetro rosso!!!

Un bagno frizzante per accendere i sensi.

L'infuso perfetto deve essere preparato il giorno precedente.
In una pentola capace contenente due litri di acqua bollente si metteranno 25 g. di noce moscata, una manciata di salvia, una di rosmarino, una di origano, una di menta, una di verbena ed una di foglie di pervinca.
Dopo l'infusione delle erbe per almeno quindici ore si aggiungeranno 50 g. di tintura di ginepro, 30 g. di tintura di eugenia e 20 g. di tintura di ginseng.
Alla sera, dopo aver filtrato il preparato, versare l'infuso nell'acqua della vasca da bagno ed immergersi per almeno 15 minuti senza usare sapone o sali profumati.
Durante l'immersione è necessario rilassarsi completamente e pensare intensamente al prossimo incontro d'amore.
L'energia e le vibrazioni che sprigioneranno dal corpo affascineranno anche l'uomo più freddo e controllato.


Ricetta per far innamorare un uomo.

Se avete l'opportunità di avvicinarlo, offritegli la seguente bevanda (ma prima fate bollire il tutto in un pentolino di rame per almeno 2 ore): 4 foglie di fiore di papavero, 2 cucchiaini di cioccolato in polvere, 1 pizzico di peperoncino rosso o di zenzero, 2 chiodi di garofano, 1 piccolo pezzo di cannella; infine aggiungete molto zucchero e girate in continuazione. 
Non farebbe male aggiungere a metà cottura dei petali essiccati di rosa rossa. 
Prima di farglielo bere prendete la tazza tra le mani e ammaliatelo dicendo:
"Che tu sia felice se ti innamorerai di me; che tu possa divenire infelice se ti innamorerai di un'altra".
Se la bevanda non funziona già dalla prima sera (ricordatevi di fargliela bere possibilmente dopo le 21, basta che sia buio) riprovateci almeno per 2 giorni la settimana , il lunedì e il venerdì.
Due o tre settimane dovrebbero essere sufficienti.
Se per caso preferite mettere del pepe nero al posto degli altri ingredienti piccanti, la cosa funzione ugualmente.
Se poi proprio non funziona aggiungete molta più cioccolata, invitate anche altri amici e godetevi una bella cioccolata calda in compagnia!
Chissà che in compagnia tra una risata e l'altra il vostro lui non scopra qualcosa di speciale in voi e si innamori senza l’aiuto della pozione!


Rito per l'appuntamento perfetto

Questo è un rito assai semplice ma di sicuro effetto.
Prendete un libro che tanto amate, un libro che avete letto e vi ha appassionato.
Va bene per lo scopo anche un Harmony, ok non è il massimo in fatto di spessore letterario, ma va benone.
Mettete una vostra foto, e la sua, aggiungete dei petali di rosa, incenso alla verbena in granuli.
Posatelo sulla vostra altare, o il luogo preferito.
Vedrete anche in caso di problemi la serata filerà di incanto, o quanto meno non voleranno i piatti!


Contro un violento litigio avvenuto in casa.

Prendete un bicchiere d'acqua, e ponetelo in frigo.
Lasciatelo ghiacciare e quando è pronto mettetelo nel posto in cui avete litigato con il partner, o con la sorella, o con l'amica.
Il ghiaccio sciogliendosi porterà con se tutte le negatività del litigio.
Questo incantesimo è molto carino e semplice ma mi raccomando usate bicchieri in plastica.

Incantesimo del colpo di fulmine.

Serve per andare a colpo sicuro su un uomo che sembra irraggiungibile, distaccato e riservato, per farlo innamorare in un battibaleno di voi...

Recuperatevi il seguente materiale.

    • Un sasso di piccole dimensioni trovato vicino ad un albero durante un temporale
    • Un pezzetto d'ambra
    • Tre foglie di ulivo tritate
    • Un quadrato di stoffa gialla
    • Un filo rosso
    • Un pennarello rosso
    • Olio essenziale di rosa

Un mercoledì di luna crescente scrivi il tuo nome su un lato del sasso e dall'altro il suo, con il pennarello rosso, e ungilo con qualche goccia di olio essenziale.
Poni il sasso al centro del quadrato di stoffa, cospargilo con le tre foglie di ulivo tritate, aggiungici il pezzetto d'ambra e chiudi il pezzo di stoffa come fosse un sacchettino, con il filo rosso, facendogli 9 nodi.
Una volta chiuso con il pennarello inizia a disegnare cuori trafitti da frecce, fino a ricoprire tutto il pacchettino.
Porta con te il talismano fino alla realizzazione del tuo desiderio, e poi gettalo vicino ad una pianta in un temporale...


Filtro d'amore

A Roma, i templi di Venere erano ricoperti di foglie di cannella. 
Gli Ebrei la usavano come unguento o olio per i massaggi.
In Oriente il suo profumo era molto apprezzato, gli si attribuiva un potere narcotizzante e afrodisiaco.
In Cina la cannella è il profumo e l'alimento degli dei.
In fitoterapia è considerata un ricostituente naturale.Alexandre Dumas ci ha lasciato in eredità la ricetta dell'acqua di cannella.
Per ottenerne 1 litro, mischiate 15 grammi di cannella tritata, 8 grammi di legno di liquerizia, il succo di mezzo limone e 12 centilitri d'acqua.
Lasciate riposare per una settimana.
Filtrate, aggiungete uno sciroppo preparato con 250 grammi di zucchero di canna e 1/2 litro d'acqua, poi fate invecchiare il tutto al buio per tre mesi.


Profumo afrodisiaco

Questa è una antica ricetta che usavano le streghe per esercitare l'opera di fascinazione verso l'oggetto dei propri desideri.
E' una ricetta che si serve dell'uso delle energie della Luna e di Venere.
Va infatti iniziata di venerdì e la quantità da usare per ogni essenza è di 18 gocce (che è il numero della Luna).
Munitevi di un contagocce e unire in una boccetta 18 gocce di cumino, 18 gocce di gelsomino e 18 gocce di muschio.
Dopo ogni singola aggiunta fare riposare al buio per 18 ore.


Legame della carta pergamena.

Avete un amore non corrisposto e volete raggiungere il vostro scopo ad ogni costo?
Ecco qui un altro incantesimo per voi... anch'esso inscindibile perciò fatelo solo se siete certi di non cambiare idea.
Prendere un foglio di carta pergamena, scrivere sul foglio per 13 volte il vostro nome e quello della persona amata avendo cura di intersecare i due nomi.
Date fuoco alla pergamena dicendo col pensiero rivolto alla persona amata la seguente frase:
Come la fiamma brucia questo foglio così brucia il mio amore per te
Dovrete dire questa formula per 3 volte di seguito prima che la fiamma si estingua.
Se riuscirete a fare ciò state certi che avrete legato per sempre a voi la persona da voi amata.